12 gennaio 2015

LADRI DI SOGNI di Maggie Stiefvater | Recensione

Cari Bookworms,

oggi desidero parlarvi di una serie che sto amando tanto, ma proprio tanto: The Raven Cycle... e in particolare del suo secondo stupendo capitolo, Ladri di Sogni di Maggie Stiefvater.   *__*
Se non avete ancora iniziato la serie, cosa state aspettando?! XD [Trovate la recensione al primo libro, Raven Boys --> QUI]

- Per leggere un estratto da Ladri di Sogni, cliccate qui -


Titolo: Raven Boys - Ladri di Sogni
Autore: Maggie Stiefvater
Serie: Raven Boys
Editore: Rizzoli
Data di pubblicazione: 19 novembre 2014
Lingua: italiano
TRAMA:La magica linea di prateria è stata risvegliata e la sua energia affiora. I ragazzi corvo, un gruppo di studenti della scintillante Aglionby Academy, sono sulle tracce del mitico re gallese Glendower, che dovrebbe essere nascosto nelle colline intorno alla scuola. Con loro c'è Blue, che vive in una famiglia di veggenti tutta al femminile. A lei è stato predetto più volte che quando bacerà il ragazzo di cui sarà davvero innamorata, questi morirà. Sulle prime sembra che il suo cuore batta per Adam, ma forse è Gansey quello che ama davvero... Intanto Ronan s'inoltra nei suoi sogni, da cui può uscire di tutto. Del resto è uno che ama sfidare il pericolo. Mentre il tormentato Adam, con un passato pesante alle spalle, s'inoltra sempre più in se stesso, cercando una sua strada nella vita. Nel frattempo c'è un individuo sinistro che è anche lui sulle tracce di Glendower. Un uomo pronto a tutto.


La Linea di Prateria è stata risvegliata grazie al sacrificio compiuto da Adam e ora la sua energia è più forte che mai. Ma la ricerca di Glendower è ancora lunga e numerosi sono gli ostacoli che i Raven Boys e Blue devono ancora superare. Inoltre nuove ed oscure figure giungono a Henrietta seguendo le tracce del misterioso Greywaren.

Un segreto è una cosa strana.
Ci sono tre tipi di segreti. Il primo è quello noto a tutti, per cui sono necessarie almeno due persone: una che lo custodisca, l’altra che non ne venga mai a conoscenza. Il secondo è quello più difficile, un segreto che non ammettiamo a noi stessi. Ogni giorno migliaia di possibili confessioni rimangono inespresse, e i mancati confessori ignorano che quei segreti mai ammessi si riducano alle solite tre parole: io ho paura.
E poi c’è il terzo tipo di segreto, quello più profondo. Il segreto che nessuno conosce.

Provo sempre un certo brivido nell’immergermi tra le pagine del seguito di una serie che ho profondamente amato e con Ladri di Sogni di Maggie Stiefvater non è stato certo diverso. Le aspettative che avevo dopo il meraviglioso primo romanzo della serie The Raven Cycle erano decisamente alte. E potete immaginare la mia felicità nello scoprire, capitolo dopo capito, che si trattava di un Seguito con la ‘S’ maiuscola e che non aveva nulla in meno rispetto al precedente.
La Stiefvater ha compiuto nuovamente la sua magia.

Ladri di Sogni procede sviluppando le linee narrative impostate in Raven Boys, aggiungendone tuttavia delle nuove. Se il primo romanzo era incentrato principalmente su Gansey (e la ricerca di Glendower) e Blue, questo secondo volume si focalizza su Adam (e le conseguenze derivanti dal suo sacrificio per Cabeswater) e Ronan, come appare evidente fin dal Prologo.

Ronan Lynch conviveva con ogni tipo di segreto.
Il suo primo segreto aveva a che fare con il padre.

Conoscere Ronan è un viaggio affascinante e incredibile attraverso il suo passato, il rapporto con il padre e la scoperta delle sue capacità: Ronan riesce a “rubare” e materializzare ciò che sogna e Motosega – il piccolo corvo – ne è la prova tangibile. Ma fin dove può estendersi il suo potere e quali sono le inevitabili conseguenze?

Vecchie e nuove problematiche metteranno a dura prova l’amicizia tra i Raven Boys, ma anche i rapporti tra Gansey, Adam e Blue, complicati ulteriormente dalla terribile profezia che la perseguita fin dalla sua nascita. Blue deve fare chiarezza sui suoi sentimenti e la scelta non è facile quando il destino ha deciso per lei che ucciderà il suo vero amore con un bacio. [Preparatevi a leggere scene dolcissime e tormentate… tanti sentimenti … T__T * povero piccolo Gansey *]

In quel momento Blue si sentì innamorata un po’ di tutti loro. Della loro magia. Della loro missione. Del loro essere tremendi e strani allo stesso tempo.
I suoi ragazzi corvo.

La Stiefvater con il suo magnifico modo di raccontare per immagini, accostate le une alle altre, i sentimenti che affollano i cuori dei protagonisti, lascia emergere lentamente la consapevolezza di ciò che veramente conta nella vita dei Raven Boys, al di là delle incomprensioni e dell’orgoglio.

Ladri di Sogni di Maggie Stiefvater è un romanzo emozionante, avvincente, originale, che  ancora una volta sorprende per la capacità che la scrittrice possiede nell’intrecciare tanti fili insieme, creando una trama ben lavorata, ricca di colpi di scena mai scontati e idee dettate da una fantasia geniale.

Rating in Segnalibri:
5
Un sequel emozionante, magico, dolce, in cui sogni e incubi invadono a realtà.


Lo avete letto? Vi è piaciuto?
Fatemi sapere cosa ne pensate! ^__^
(Ma queste fan art??? non sono meravigliose? su Tumblr ce ne sono migliaia! *___*)

Buona Lettura cari sognatori,



9 commenti:

  1. Anche a me è piaciuto molto e non vedo l'ora di avere tra le mani il terzo volume *^* devo dire comunque che per vari motivi ho preferito di più il primo della serie :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si... il primo ha qualcosa in più -- la passione di Gansey per Glendower è contagiosa! -- *__*
      Non vedo l'ora di leggere il terzo!! :D

      Elimina
  2. Sono contentissima che ti sia piaciuto così tanto!
    Ronan è un personaggio molto affascinante e sono stata felice di leggere del suo potere così particolare. Adam purtroppo non mi sta molto simpatico e da sempre tifo la coppia Blue/Gansey. Il mio cuoricino è andato in mille pezzi durante quella scena ç___ç Gansey è così tenero!
    La Stiefvater ha davvero uno stile unico, io non so quanto resisterò senza leggere Blue Lily, Lily Blue!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna, Come ti capisco!!! quella scena è stata dolcissima e malinconica ... bellissima!! *___* il destino DEVE poter essere cambiato!!! T__T
      Adam a volte vorrei prenderlo per le spalle e scuoterlo!! capisco tutto, ma accidenti, non sopporto il non farsi aiutare come fa lui... quella è solo testardaggine e orgoglio! fortunatamente Blue ha fatto chiarezza! yeeh XD

      Blue Lily, Lily Blue ce l'ho proprio qui sulla scrivania... waaah non so neanche io quanto potrò ancora resistere!!! ^__^

      Elimina
  3. Stupendo questo libro!Vedrai il terzo volume è anche più bello, l'ho preferito di gran lunga a Ladri di sogni e forse anche a Raven Boys *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oooh! *___* ommioddio se mi dici così... vuol dire che mi dovrò preparare psicologicamente visto che i primi due mi hanno mandato fuori di testa! XD ahahah non vedo l'ora di leggerlo!! *___*

      Elimina
  4. So di andare controcorrente, ma io ho dei problemi con l'autrice: tutte le sue storie mi sembrano sempre grandiose ma poi il suo stile mi smonta e il libro, alla fin fine, non mi dice mai un granché (con l'eccezione di La corsa delle onde, che ho letteralmente adorato). Non è che non mi piaccia, o che trovi brutti i suoi libri, solo che non mi dicono niente di particolare. Però sono curiosa di sapere come continua la storia (anche perché è interessante) e questo secondo volume dovrebbe essere una delle mie prossime letture. Ero ancora indecisa, ma la tua recensione mi ha un po' rassicurato :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sei l'unica ad avere problemi con il suo stile, ho letto anche qualche altra recensione in cui veniva manifestato questo stesso inconveniente... spero solo che questo secondo volume ti riesca a convincere di più! ^__^
      La Corsa delle Onde devo assolutamente leggerlo!! <3

      Elimina
  5. Ciao,
    ma solo a me questa storia sembrava piena di pagine scritte solo per occupare spazio, piene di aria fritta inutile e in cui non succedeva letteralmente niente (a parte gli approfondimenti psicologici: quelli sono splendidi)? Cioè, alcuni passaggi potevano essere tolti secondo me... Se ti interessa sapere cosa ne penso ci ho scritto un post sul mio blog in cui, appunto, esprimo questa mia piccola delusione di contorno a questo libro che comunque mi è piaciuto un sacco :3
    >> http://raggywords.blogspot.it/2015/05/recensione-ladri-di-sogni-raven-boys-2.html
    Mi scuso per l'eventuale spam indesiderato,
    ciao!
    Rainy

    RispondiElimina

Ogni commento è per me come un pizzico di polvere fatata ... Grazie! ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...