2 gennaio 2015

LA CORONA DI MEZZANOTTE di Sarah J. Maas | Recensione


Miei cari Bookworms,

quale modo migliore di iniziare il 2015 se non con la recensione di uno dei miei libri preferiti del 2014??
Ebbene si, oggi vorrei parlare insieme a voi di La Corona di Mezzanotte di Sarah J. Maas, secondo volume della saga fantasy Il Trono di Ghiaccio.



Titolo: La Corona di Mezzanotte
Titolo originale: Crown of Midnight
Autore: Sarah J. Maas
Serie: Il Trono di Ghiaccio #2
Editore: Mondadori (Chrysalide)
Data di pubblicazione: 10 giugno 2014
Lingua originale: inglese
TRAMA: Celaena è sopravvissuta ai lavori forzati nelle tremende miniere di Endovier e ha vinto la gara all'ultimo sangue per diventare la paladina del re. Da mesi il suo compito è uccidere per conto del sovrano, ma lei non ha mai rispettato il giuramento di fedeltà al trono: ha concesso alle vittime la possibilità di fuggire e ne ha inscenato la morte. Nessuno conosce il suo segreto, né il valoroso Chaol, l'amico e confidente di sempre, né il principe Dorian, ancora innamorato di lei. Ma quando una notte, in un corridoio buio, Celaena scorge una figura avvolta in un mantello nero, un altro segreto irrompe nella sua vita: nei sotterranei della fortezza cova una minaccia oscura e devastante, forse legata agli antichi riti magici banditi dal regno... È il momento delle scelte: contrastare questa magia ancestrale o andarsene? Abbandonarsi a un nuovo amore o rinunciare?


Celaena Sardothien, Paladino del Re,  ha firmato un contratto che la obbliga ad uccidere le vittime designate dal Re di Adarlan, senza fare domande. L’Assassina è costretta a rispettare il patto, se vuole conquistare la sua libertà dopo tre anni di servizio, e a far ritorno dopo ogni spedizione, se non vuole che il Re faccia giustiziare Chaol e Nehemia.
Celaena tuttavia non può sopportare di uccidere per conto del sanguinario Sovrano e così simula ogni omicidio, dando la possibilità ai nemici del Re di fuggire e cambiare nome. Ma ogni morte che inscena e bugia raccontata mettono in pericolo le persone che ama…

La Corona di Mezzanotte è il secondo capitolo nella saga Il Trono di Ghiaccio scritta dalla talentuosa e splendida Sarah J. Maas.


Ho iniziato a scrivere questa recensione non so quante volte… credo di non aver mai avuto tanta difficoltà… mi sembra che ogni frase con la quale io vorrei spiegarvi quanto sia meraviglioso e perfetto questo romanzo, semplicemente non sia all’altezza.
Ragazze avevate ragione quando insistevate sul fatto che dovevo assolutamente proseguire con la serie!!! :3
Appena sono arrivata all’ultima parola dell’ultima pagina, ero in balia di una tempesta di emozioni… ero allo stesso tempo felice, triste e arrabbiata!! Avrei voluto abbracciare tutti i personaggi, uno ad uno, perché non credo di esagerare quando dico che La Corona di Mezzanotte è il migliore libro che ho letto nel 2014 e che si piazza nella classifica delle miei libri preferiti di sempre, senza ombra di dubbio.

Pazzia a parte, con questo secondo volume la Maas ha davvero dimostrato la sua straordinaria dote di scrittrice nel saper gestire tanti personaggi, ognuno con la sua forte e distinta personalità, portando avanti numerose linee narrative che si intrecciano senza mai far perdere al lettore il filo della trama. Un’autrice che riesce a scrivere in terza persona lasciando emergere con così tanta empatia e profondità i sentimenti dei personaggi da non avere paragoni con qualsiasi altro libro scritto in prima persona.

Celaena irrompe nelle prime pagine – finalmente – nella veste di Assassina di Adarlan. Silenziosa e letale, inizia a mostrarci le sue vere capacità. Celaena è costantemente divisa tra il suo dovere di Campione del Sovrano, che la obbliga ad uccidere chiunque il Re le indichi, pena l’uccisione delle persone alle quali più tiene, cioè Chaol e Nehemia; e dall’altra parte il dover rispettare il compito che Elena, la prima regina di Adarlan, sembra averle affidato: trovare un modo per sconfiggere il sanguinario Re e liberare Erilea dal suo giogo.
A ciò si aggiunge anche il complicarsi dei rapporti sia con il Capo delle Guardie, Chaol, sia con il principe Dorian.

Dorian non riesce ancora ad accettare pienamente il rifiuto da parte di Celaena, della quale è ancora molto innamorato e causa della gelosia nei confronti di Chaol, l’amico d’infanzia al quale ha affidato la sua vita. Il principe ereditario tuttavia si trova a dover affrontare un nuovo potere che sembra essersi risvegliato in lui: deve imparare a controllarlo se non vuole che suo padre lo scopra e lo faccia uccidere …  Dorian subisce una profonda metamorfosi nel corso del romanzo, diventando sempre più l’uomo d’onore, saggio, leale e intelligente che un giorno potrebbe regnare su una nuova e pacifica Erilea.

Chaol è sempre più innamorato di Celaena, la ragazza forte, testarda e determinata che l’ha sempre incuriosito e affascinato fin dal giorno in cui l’ha tirata fuori dalle Miniere di Endovier. Chaol è un comandante coraggioso e fiero che è riuscito a guadagnarsi il rispetto e la stima delle sue Guardie; il solo che riesce a donare a Celaena tranquillità e sicurezza semplicemente stringendola tra le sue braccia.

Era come tornare a casa o nascere di nuovo
o trovare improvvisamente una parte di se stessa che era andata persa.

Adoro Chaol. Le scene romantiche che lui e Celaena condividono nel romanzo sono talmente dolci e delicate che mi sono ritrovata più volte a sorridere mentre leggevo, con il cuore che batteva forte… probabilmente sono io che sono un po’ sensibile, ma non tutti i libri sono capaci di sucitare questo tipo di emozioni… [spoiler- evidenziate per leggere- ma quanto è bella la scena in cui Chaol la invita a ballare fuori dal castello e la cena per il compleanno di Chaol?? *__* ] ma proprio quando sembra di stare per toccare il cielo con un dito… tutto crolla, come un debole castello di carte spazzato via da un soffio. *^*

Nuove sfide, segreti e misteri sconvolgono il Castello di Adarlan, la vita di Celaena, Dorian, Chaol e l’intera Erilea. E quando alcuni segreti saranno svelati, nulla sarà più lo stesso.

Tra i nuovi personaggi vorrei menzionare Mort, il divertente, bizzarro e sfrontato chiavistello parlante della porta del Santuario in cui si trovano le tombe di Elena e del primo Sovrano di Adarlan.

La Corona di Mezzanotte di Sarah J. Maas, non risparmia certamente colpi di scena, tradimenti e intricati indovinelli, che riveleranno la vera origine del potere del Re e apriranno la strada a nuove linee narrative tutte da esplorare.

Rating in Segnalibri: 
5
Un Fantasy decisamente coinvolgente, romantico, misterioso

… semplicemente memorabile.
Scusate si mi sono dilungata troppo, ma sappiate che mi sono trattenuta! XD

E voi, lo avete letto?
Che cosa ne pensate?

un abbraccio e Buona lettura,




14 commenti:

  1. Io amo la Maas, una delle mie autrici preferite. Non vedo l'ora che esca il quarto della serie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siii anche io! *__* (anche se devo ancora leggere il terzo libro... Mi piacerebbe poter avere sotto mano immediatamente il quarto! XD)

      Elimina
  2. Pienamente d'accordo con ogni parola! Questa serie è fantastica *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *__* è una delle migliori serie che ho letto ultimamente! <3

      Elimina
  3. Ho letto questa recensione a tratti, perché devo ancora iniziare la serie, ma sul serio ogni volta che scrivi recensioni così entusiaste mi fai venire voglia di leggere subito immediatamente quel libro! Era successo lo stesso con Raven Boys!
    Sicuramente un altro (l'ennesimo) mio obiettivo per il 2015 riguarderà la serie di Throne of Glass. Voglio finalmente conoscere anche io la Maas e rimettermi in pari con i libri pubblicati! Mi sono resa conto che nel 2014 ho letto più Contemporaries che Fantasy e voglio assolutamente recuperare nel 2015! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sai quanto mi rende felice quello che hai scritto! <3 grazie! :D
      Se ti piacciono i Fantasy i libri della Maas sono un must ! *__*
      Spero che leggerai presto la saga di Thone of glass e anche Raven boys... non vedo l'ora di leggere il tuo parere! ^__^
      Nel 2014 ho fatto il tuo esatto contrario, molti Fantasy e pochi Contemporaries... quindi cercherò di leggerne di più... :D

      Elimina
  4. Stupendo questo libro!Ancora più bello Heir of Fire, l'ho amato troppo e adesso non vedo l'ora che esca il quarto volume *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *__* appena finisco di leggere le Novelle, leggerò anche Heir of Fire... non posso credere che sia ancora più bello... :3 oddio, se la Maas va avanti così, non oso immaginare come potrà essere il 4°! !! *ç*

      Elimina
  5. Sono assolutamente d'accordo *__*
    Ho adorato tantissimo La corona di mezzanotte. Ti credo quando dici che è uno dei tuoi libri preferiti di sempre, lo è anche per me *_*
    Adoro Celaena, adoro Chaol e adoro questi due insieme *_* (questo commento sarà pieno di *_* perché quando si tratta della Maas non capisco più niente!). Quelle scene..aaaaaw sorridevo e quasi piangevo dalla felicità! E quanto ho sofferto quando tutto crolla çwç spero che tutto si sistemi al più presto e.e

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah anche io non capisco più niente quando parlo della Maas (già non sto più nella pelle per l'uscita di A Court of Thorns and Roses!! *__*)
      Spero tanto anche io che si sistemi tutto tra di loro... *__* anche se già so che la Maas ci farà soffrire prima di vedere una Happy ending! T__T

      Elimina
  6. questa saga ho iniziato a leggerla perchè era in versione gratis per ebook e non avevo molte aspettative invece è molto molto bella e ben fatta ottima recensione la tua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio molto!!
      Vale davvero la pena di leggere questa serie!! :D

      Elimina
  7. L'ho amato, concordo su tutto **
    Adoro questa autrice çwç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche iooo! Non vedo l'ora di leggere il terzo!!! :3

      Elimina

Ogni commento è per me come un pizzico di polvere fatata ... Grazie! ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...