14 dicembre 2015

ALBION-OMBRE di Bianca Marconero | Recensione

Carissimi Bookworms,
sono molto felice di riuscirvi finalmente a parlare di un libro che ho profondamente amato, anzi diciamo proprio che sono andata fuori di testa per l'intera serie! XD
Sto parlando di Albion-Ombre di Bianca Marconero, secondo volume della serie Urban-fantasy Albion, ispirata alle leggende di Re Artù e i Cavalieri della tavola rotonda.
Se non avete ancora letto il primo romanzo 'Albion' (vi lascio la recensione qui), non proseguite nella lettura perché potrebbero esserci spoiler. 

Informazioni e Trama
 
Titolo: ALBION - OMBRE
Autore: Bianca Marconero
Serie: Albion #1
Editore: Limited Edition Books
Data di pubblicazione: 17 novembre 2015
Lingua: italiano
TRAMA:  Marco Cinquedraghi e i suoi amici hanno scoperto di essere portatori di una peculiarità genetica che si fonda nella leggenda. Sono le nuove incarnazioni di Artù e dei cavalieri della Tavola Rotonda. Ma qual è il prezzo del loro privilegio. A cosa si deve rinunciare per guadagnarsi un destino già scritto? Marco preferisce non chiederselo. Saranno gli errori commessi e le bugie a trascinarlo in una spirale che lo obbligherà ad aprire gli occhi, mentre anche l'eredità di mago Merlino si risveglia e reclama il proprio tributo. Tra amicizie che si incrinano, amori condannati per le colpe del passato, l'ombra di una fata leggendaria e un'indagine su una morte sospetta che sembra portare a una tragica verità, i ragazzi dell'Albion College proseguono il loro cammino per diventare grandi. Ma capire cos'è la vera grandezza comporta un sacrificio che ognuno di loro dovrà affrontare da solo, per salvarsi.

ALBION
Ciclo del primo anno:
#0.5 Preludi, prossimamente 
#1 Albion, 2013
#1.5 Diario di un'Assassina, 2013
#2 Albion - Ombre, 2015
#2.5 Il Principe Spezzato, 2015

Trilogia della Cerca:
#3 Albion - Eredità, prossimamente
#4 Albion - L'Ultimo Cavaliereprossimamente
#5 Albion - Re in Eternoprossimamente

È difficilissimo scrivere una recensione su ALBION-OMBRE di Bianca Marconero. È difficile digitare sulla tastiera parole o quantomento qualcosa che si avvicini ad un discorso sensato e non un puro farneticare in preda al più feroce fangirlismo… perché quando leggi un libro così meraviglioso, uno di quei libri talmente belli che non vorresti che finisse, tanto da farti desiderare di svegliarti la mattina e scoprire che nella notte le pagine rimanenti si siano magicamente moltiplicate assicurandoti ancora altre avventure e batticuore in compagnia dei tanto amati protagonisti… È quello il momento in cui capisci di aver letto un romanzo magnifico, di quelli che non dimenticherai e le cui emozioni rimarranno con te per sempre.
Tornare all’Albion College è stato un po’ come tornare a casa dopo un lungo viaggio. Tornare a leggere sulla pagina i nomi di Marco, Lance, Deacon, Helena, Erek e Samira è stato come ritrovare dei vecchi amici e, a quel punto, l’unica cosa che rimane da fare è accoccolarsi tra le parole e lasciarsi trasportare dagli eventi.

In Albion, Marco e i suoi  amici erano venuti a conoscenza della vera funzione dell’Albion College e del loro destino, inciso per magia  nel loro codice genetico. Essi sono le nuove reincarnazioni di Artù e dei suoi Cavalieri, ma quali sono gli obblighi e le rinunce derivanti da un’eredità così importante?
Marco Cinquedraghi preferisce non chiederselo: non vuole accettare la propria veste di Re. Non vuole quel tipo di responsabilità, soprattutto perché non si sente degno di quel ruolo. Il senso di colpa per aver imbrogliato al test di matematica dell’anno precedente lo perseguita, inducendolo a pensare di non meritarsi l’amicizia, né il rispetto dei suoi compagni.
Le amicizie rischiano di incrinarsi, il passato brama di ripetersi inesorabilmente e il mistero sulla morte di Riccardo sembra giungere ad una terribile rivelazione, mentre uno sconosciuto esper, dotato di poteri di telecinesi, si aggira per il castello mettendo a repentaglio la vita di Marco e dei suoi amici.

Secondo capitolo della saga, Albion-Ombre di Bianca Marconero esplora il complicato e oscuro percorso di crescita e presa di coscienza di sé dei protagonisti.
Inesorabili si ergono su di essi le Ombre del passato e del presente: l’ombra di un destino che sembra doversi ripetere secondo un percorso  prestabilito – a ciclo continuo – senza alcuna possibilità di potervisi sottrarre; l’ombra della colpa scaturita da segreti e bugie inconfessabili; l’ombra di Riccardo, il cui ricordo distorto rischia di riflettersi su Marco.
L’ombra di un grande amore offuscato dal più terribile dei tradimenti. Marco è innamorato di Helena e lei lo ricambia. Entrambi sembrano muoversi nella stessa direzione, ma su frequenze diverse, scatenando un’incomprensione dopo l’altra.

“Doveva averla adorata oltre ogni cosa, se l’eco di un sentimento ancora lo riduceva in quello stato. O, più semplicemente, non poteva fare a meno di lei in nessuna delle sue vite.”

Helena è prevenuta nei confronti di Marco: non lo lascia parlare, condannandosi a trarre conclusioni affrettate. Marco, da parte sua, fatica a dar voce ai propri sentimenti, e in preda alla paura di perderla, commette errori su errori. E poi… c’è Lance. Lance è il terzo elemento in una pozione che sembra destinata ad esplodere. Il passato è contro di loro, ma Lance è disposto a sacrificare se stesso pur di non permettergli di replicarsi. Lance è decisamente adorabile e la sua lealtà nei confronti di Marco, semplicemente commovente, ma anche Lancaster Chevalier Dul Lac ha i sui segreti e una pesante eredità da gestire…
E ancora, l’ombra dell’eredità di Mago Merlino e della fata Morgana. Deacon, erede del Mago, deve imparare a tenere sotto controllo il suo immenso potere che rischia di esplodere ogni qual volta le sue emozioni si fanno più intense. A questo, si aggiunge lo strano sogno del Lago che lo perseguita ogni notte, facendolo ritrovare completamente nudo al risveglio, nei luoghi più svariati.
Infine, la Fata. In questo secondo romanzo conosciamo finalmente Morgana, una ragazza dalla personalità inafferrabile, oscura e ammaliante. Morgana dimostra fin da subito la straordinaria capacità di saper comprendere sempre di cosa ha bisogno Marco. Quest’ultimo sa dentro di sé di dover diffidare di lei, ma esiste un inspiegabile e arcano legame che li spinge inevitabilmente l’uno verso l’altro.
In un clima di totale incertezza, Marco dovrà imparare a conoscere il vero sé stesso, non la persona che suo padre, Helena, Morgana o gli altri vorrebbero che lui fosse. Capire chi siano i veri amici, pur mantenendo la propria individualità, sarà un cammino difficile e solitario…

Pensava ad ognuno di loro. Deacon, Erek, perfino Lance, gli mancavano come l’aria, come un braccio; certo, viveva lo stesso, anche in apnea, anche mutilato, ma non riusciva a scordarsi che con loro era stata un’altra cosa.

Albion-Ombre di Bianca Marconero è un romanzo straordinariamente affascinante, ricco di mistero e suspense, in cui lo spirito di sacrificio reciproco e l’amicizia dimostrano di essere, ancora una volta, l’arma più efficace contro i nemici.  Nonostante forze centrifughe provino a spezzare quei legami così faticosamente creati, Marco comprenderà che solo insieme, lui e i suoi amici, sono più forti di qualsiasi segreto o forza malvagia che tenti di separarli.

Albion-Ombre conferma la straordinaria capacità di Bianca Marconero nel saper gestire a regola d’arte molteplici punti di vista, ragalandoci una finestra privilegiata nell’animo dei nostri amati personaggi: ed è inevitabile trovarsi a soffrire e arrabbiarsi con Marco, innamorarci insieme ad Helena, ridere insieme a Deacon ed Erek, e a lasciarci affascinare dall’animo fatato di Lance.
Ombre è un romanzo originale e di grande qualità. L’autrice conosce profondamente le storie di Re Artù e dei Cavalieri della Tavola Rotonda e sfrutta gli elementi del mito per dipingere con l’inchiostro della sua penna un intricato arabesco. Di quel disegno, si riesce ad intravedere solo un frammento alla volta, fino al finale inaspettato ed eclatante. Com’era accaduto anche nel primo romanzo, anche qui solo alla fine riusciamo a ricucire insieme quelle schegge di informazioni, quegli indizi cosparsi nel libro con tanta cura… ed ecco che improvvisamente tutto acquista un senso. Ma se alcuni misteri vengono finalmente svelati, molti altri appaiono all’orizzonte ancor più oscuri dei precedenti, lasciandoci in preda alle domande, allo stupore e ad un’insaziabile desiderio per il prossimo capitolo della Saga.


Rating in segnalibri:
5

Marco Cinquedraghi e i suoi amici tornano all'Albion College dove affronteranno le ombre di un passato destinato a ripetersi.
 Lo avete letto? Che cosa ne pensate?
Buone Letture,

10 commenti:

  1. A questo punto non mi rimane che leggerli entrambi...mi hai incuriosito troppo pensa che è da tanto che ho il primo nella mia TBR...ciaooo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi assolutamente leggerlo... se ti piacciono le leggende del ciclo bretone e gli urban fantasy, sono certa che ti piacerà! ^-^

      Elimina
  2. Ce l'ho, sto attendendo di avere un po' di tempo per leggermelo!!
    Spero di trovarlo bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ilenia, spero anche io che ti piaccia! è anche più bello del primo :D

      Elimina
  3. A prima vista non lo credevo interessante, infatti non avevo letto nemmeno la trama, ma dopo la tua recensione ho una gran voglia di averlo tra le mani! E poi adoro le storie ispirate dalle leggende arturiane *-*

    Ah, ragazzi, sul blog "Raggy Words" c'è un contest davvero carinissimo riguardo ai fandom, dove tutti possono partecipare e mettere alla prova le proprie conoscenze sulle saghe più amate! Se siete interessati questo è l'indirizzo per le iscrizioni http://raggywords.blogspot.it/2015/11/fandom-book-contest-iscrizioni.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. aaaww! grazie, mi fa molto piacere!! Leggilo, vedrai che non te ne pentirai ... ! ♡

      Elimina
  4. Che bella recensione!!! *___*
    Spero di riuscire a leggerlo presto!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieee ♡
      Spero anche io che riuscirai a leggerlo presto!!! fammi sapere ^-^

      Elimina
  5. bella recensione! io ho appena finito il primo albion.. adesso ho gia preso Diario di un assassina, poi albion ombre ed infine il principe spezzato.... secondo te quanto aspetteremo per il seguito?? grazie

    RispondiElimina
  6. Bellissima recensione ♡
    Anche questo secondo capitolo ti ha conquistata, io come ho già detto nella recensione del primo capitolo ho questi due primi capitoli sullo scaffale della mia libreria che attendono di essere letti ♡
    Per un motivo, o per un altro ho sempre rimandato, ma ora leggendo le tue recensioni credo sia arrivato il momento giusto, il fascino ed il mistero che l'autrice ha inserito in questo libro mi incuriosiscono tantissimo ♡
    Non vedo l'ora di conoscere ogni singolo personaggio ♡

    RispondiElimina

Ogni commento è per me come un pizzico di polvere fatata ... Grazie! ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...