4 luglio 2017

ERA UNA MOGLIE PERFETTA di A.J. Banner | Focus on: LA MEMORIA


Miei cari lettori,
questa settimana è pienissima di eventi qui sul blog e spero che vi tengano compagnia in queste giornate estive!

Il romanzo protagonista del post di oggi è il thriller ERA UNA MOGLIE PERFETTA di A.J. Banner, un romanzo nel quale la perdita di memoria di Kyra Winthorp si trasformerà in un incubo combattuto tra ricordi e visioni, in un mix che promette di intrattenere il lettore come pochi.


ERA UNA MOGLIE PERFETTA di A.J. Banner

⭒ Thriller ⭒ Newton Comtpon Editori ⭒ Pagine: 285 ⭒  
Disponibile dal 29 giugno 2017




TRAMA: Kyra Winthrop ha solo trentaquattro anni e fa la biologa marina. È tutto quello che sa di se stessa, perché a causa di un incidente subacqueo ha subìto una rara e devastante perdita di memoria. Da quel terribile giorno, Kyra vive senza un passato, eccetto quei brevi lampi che squarciano per pochi secondi il buio totale dei ricordi. Il suo mondo si è ridotto a poche amicizie sull'isola dove vive con il marito Jacob, un uomo che le è rimasto sempre fedele. A un certo punto la sua vita cambia ancora: comincia ad avere delle visioni - o sono ricordi? - a proposito di un matrimonio difficile, di promesse non mantenute e di ambigue relazioni con gli abitanti dell'isola. Kyra cerca di sforzarsi, di ricordare ogni giorno di più, di scoprire il suo reale passato, ma la verità che emergerà piano piano da oscuri meandri della sua mente diventerà un incubo terrificante...

Focus on: LA MEMORIA


La memoria è la capacità del cervello di conservare informazioni, ovvero quella funzione psichica o mentale capace di assimilare, trattenere e richiamare, sotto forma di ricordo, le informazioni apprese durante l'esperienza o per via sensoriale.

Il più diffuso criterio di classificazione della memoria è quello che identifica tre tipi distinti di memoria: la memoria sensoriale, la memoria a breve termine, e la memoria a lungo termine.

La memoria a breve termine (o Short-Term Memory) contiene informazioni che vengono tenute in mente per uno scopo (Working Memory); oppure informazioni legate ad uno stimolo visivo (memoria iconica) che continua a persistere per qualche istante anche dopo la fine dello stimolo; oppure legata ad uno stimolo uditivo e detta perciò memoria ecoica.

La memoria a lungo termine (MLT), o Long-Term Memory si distingue in memoria semantica,  legata alla comprensione del linguaggio; memoria episodica,  relativa agli eventi e  memoria procedurale, relativa alle azioni e procedure per eseguire comportamenti complessi.

Si parla invece di memoria sensoriale quando si è in grado di memorizzare informazioni sensoriali (uditive, visive, tattili, olfattive, gustative) per la durata di pochi secondi o millisecondi.

Quando, in seguito ad un trauma per esempio, avviene una perdita transitoria o definitiva di tutto o parte del contenuto della memoria - come nel caso della nostra protagonista - si parla di AMNESIA. 

L'amnesia può essere anterograda (quando non è più possibile apprendere e ricordare eventi dopo l'evento lesivo) o retrograda (quando vengono cancellate memorie relative ad anni precedenti rispetto alla data della lesione).


Abbiamo una sorpresa per voi...
Una copia del romanzo cerca casa!!
Per partecipare avete tempo dal 3 all'8 luglio

REGOLE
- Essere Lettori Fissi
- Mettere "mi piace" alla pagina FB di Newton Compton Editori
- commentare tutte le tappe
- condividere l'evento




Continuate a seguirci!!



Che cosa ne pensate ?

BUONE LETTURE,

16 commenti:

  1. Tappa molto interessante 💙
    È sempre utile scoprire nuove cose!

    Lettori fissi: Rosy Palazzo
    Mail: rosy.palazzo1612@gmail.com Facebook: Rosy Palazzo

    https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=923202257831506&id=100004252210765

    Grazie mille per l'opportunità!

    RispondiElimina
  2. Che bella tappa <3 <3
    Partecipo :)
    Lettrice fissa: Chiara Fornasiero
    la mia mail è: chiara.fornasiero.90@gmail.com
    Link di condivisione su Facebook: https://www.facebook.com/chiara.fornasiero.3/posts/1740368759325020?pnref=story

    RispondiElimina
  3. Tappa davvero esaustiva e interessante, ho imparato qualcosa di più su una funzione cerebrale super affascinante, ovvero la memoria.
    FB: Chicca Tamburrino
    e-mail: pleadi@inwind.it

    RispondiElimina
  4. lo voglio leggere, non solo per la tua bella tappa, ma anche perchè la newton pubblica tanti bei thriller!
    partecipo
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it

    RispondiElimina
  5. La memoria, un argomento così affascinante!

    Compilato il form con le informazioni richieste, lettrice fissa dei blog come Alexandra Scarlatto. Il like alla pagina Facebook della Newton c'era già, se non si vede faccio uno screenshot.
    Indirizzo e-mail: hotstorm403@gmail.com

    RispondiElimina
  6. Bella tappa... E la memoria, affascinante... Libro super interessante

    RispondiElimina
  7. Sono sempre stata affascinata dalla memoria, dalla sua funzione e delicatezza, che ci permette di ricordare alcune cose e dimenticarne altre. La tua tappa è molto interessante, ci permette di capire meglio le varie memorie che abbiamo e che ruolo svolgono. Il romanzo Era una moglie perfetta mi incuriosisce molto perché affronta il tema della memoria, della perdita di essa a causa di un trauma e sono proprio curiosa di scoprire il passato di Kyra! *-*

    RispondiElimina
  8. Ciao Lily, che bello vedere una tappa legata alla memoria!! 😊 io sono sempre stata una con ottima memoria per i particolari, i nomi, le facce delle persone, le strade ecc... ma con pessima memoria per le date di storia quando studiavo a scuola! 😂 questa che memoria potrebbe essere? 😋
    Comunque ho come la sensazione che la memoria della povera protagonista Kyra sia messa in dura prova in questo libro... e la cosa su fa sempre più interessante!! 😉
    Seguo il tuo blog e la pagina facebook come Lara Milano e la mia e-mail è lamarama86@gmail.com

    RispondiElimina
  9. Ciao, il tema della memoria è molto affascinante e pieno di misteri, proprio per questo ho deciso di partecipare al giveaway :-)

    RispondiElimina
  10. Per me ignorante in materia, questa tappa si è rilevata molto interessante.

    RispondiElimina
  11. Non sapevo che esistessero cosi tanti tipi di memorie! Conoscevo solo quella a breve e lungo termine!
    Partecipo!
    nicolettamarasca88@gmail.com

    RispondiElimina
  12. Bella tappa, mi ha sempre affascinato la memoria e i suoi meccanismi complessi! Questo libro promette davvero bene!
    lauradomy@hotmail.it

    RispondiElimina
  13. Bellissima tappa ❤
    Secondo me non c'è cosa più affascinate della memoria... mi sono sempre fatta tantissime domande su tutto ciò, devo dire che oggi in parte la tua tappa mi ha dato alcune risposte che cercavo ❤
    Non vedo l'ora di leggere questo libro, sono sicura che meriti... L'autrice è molto brava nel suo genere... Questo libro sembra promettere davvero bene ❤
    La copertina mi piace un sacco ❤

    Partecipo al BlogTour e al Giveaway ❤
    Di seguito vi elenco tutte le regole che ho rispettato...
    Seguo tutti i blog partecipanti al BlogTour con il nome: Elysa Pellino
    La mia email: mora_1993_@hotmail.it
    Ho il mi piace alla pagina Facebook della casa editrice " Newton Compton editori " con il nome: Elysa Pellino
    Ho condiviso questa tappa su Facebook in modalità ( PUBBLICA ) taggando la pagina del blog " Lily's Bookmark - Blog Letterario "
    LINK CONDIVISIONE: https://www.facebook.com/elysa.pellino/posts/10210476466321705
    - Ho completato il form in tutti i suoi campi... ❤
    Grazie per la partecipazione!!
    Buona Fortuna a Tutti ❤
    ( Ho commentato e condiviso la tappa precedente, in attesa delle altre ) ❤

    RispondiElimina
  14. io credo di soffrire di perdita di memoria a breve termine... ultimamente dimentico tutto! ahahaha comunque bellissima tappa, molte delle cose scritte le sapevo già.. ;)
    grazie per l'opportunità.. condiviso qui https://www.facebook.com/eloisa23/posts/10213449005089936
    lettrice fissa eleonora magnotta :)

    RispondiElimina
  15. complimenti per la tappa...
    ho mio padre al momento che sembra dimenticarsi sempre più spesso delle cose..è davvero terribile
    confermo partecipazione grazie
    dilorenzomarianna07@gmail.com

    RispondiElimina
  16. la mente umana è immensa e non ha limiti ...l'uomo alle volte si auto-protegge come può..purtroppo nel mio campo ho avuto a che fare con problemi mentali e so bene cosa significa...alle volte fanno davvero tenerezza!!Complimenti per la ricerca fatta!!
    mail:1986@hotmail.it
    Purtroppo non mi fa inserire il link di condivisione nel form...lo lascio qui..vi ho cmq taggato nella condivisione.
    link: https://www.facebook.com/patrizia.gangi/posts/10214209673581247

    RispondiElimina

Ogni commento è per me come un pizzico di polvere fatata ... Grazie! ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...