5 settembre 2015

L’INCASTRO (IM)PERFETTO di Colleen Hoover | Recensione

Dear Bookworms,
in questo sabato piovoso (almeno qui nella mia città!) vorrei parlarvi dell'ultimo romanzo che ho letto, ovvero L'INCASTRO (IM)PERFETTO di Colleen Hoover uscito in formato ebook lo scorso 27 agosto. 
Questo è il secondo romanzo che leggo della Hoover (il primo è stato Tutto ciò che sappiamo dell'amore) e, sebbene il genere New Adult non sia proprio il mio preferito, sono rimasta piacevolmente sorpresa da questo libro. Mi ha emozionato profondamente e non vedo l'ora che esca il film (2016), sempre con la speranza che ne facciano una buona trasposizione (dal trailer, sembra una strana copia di 50 sfumature ... 0.o)

Informazioni e trama

Titolo: L'INCASTRO (IM)PERFETTO
Titolo originale: Ugly Love
Autore: Colleen Hoover
Editore: Leggereditore
Data di pubblicazione: (ebook) 27 agosto 2015 | (cartaceo) 24 settembre 2015

TRAMA: Quando Tate Collins trova il pilota Miles Archer svenuto davanti alla sua porta di casa, non è decisamente amore a prima vista. Non si considerano neanche amici. Ciò che loro hanno, però, è un’innegabile reciproca attrazione.
Lui non cerca l’amore e lei non ha tempo per una relazione, ma la chimica tra loro non può essere ignorata. Una volta messi in chiaro i propri desideri, i due si rendono conto di aver trovato un accordo, almeno finchè Tate rispetterà due semplici regole: mai fare domande sul passato e non aspettarsi un futuro.
Tate cerca di convincersi che va tutto bene, ma presto si rende conto che è più difficile di quanto pensasse. Sarà in grado di dire di no a quel sexy pilota che abita proprio accanto a lei?
Se Tutto ciò che sappiamo dell’Amore non mi aveva convinto del tutto, L’Incastro (im)perfetto di Colleen Hoover mi ha sorprendentemente conquistata.

"Che ti serve?" gli chiedo.
"Miles ha bisogno del tuo aiuto."
"Il Vicino?" Mi interrompo non appena capisco la situazione. "Corbin, ti prego, non dirmi che il tizio che hai chiamato per proteggermi dal tizio ubriaco è il tizio ubriaco."

Quando Tate si trasferisce a San Francisco per svolgere un tirocinio da infermiera, tutto si aspetta tranne di trovare davanti alla porta dell’appartamento di suo fratello Corbin - che la ospiterà per i primi mesi – un uomo ubriaco e svenuto. Si tratta del pilota Miles Archer, amico e collega di Corbin.
Tra Tate e Miles scatta immediatamente un’attrazione difficilmente contenibile. Non si considerano amici ed entrambi non desiderano  inviaschiarsi in un rapporto a lunga durata: inizia così, di comune accordo, una relazione puramente fisica, fatta di sotterfugi, piccole bugie e scambi di sguardi complici, con due sole regole:

"Non chiedere del mio passato ... e non aspettarti mai un futuro."

Miles non vuole rivelare nulla del suo passato, di quei terribili eventi che lo hanno segnato talmente tanto in profondità, da farlo chiudere in sé stesso, incapace di amare. Sei anni fa Miles ha sperimentato su di sé tutti gli aspetti dell’amore: i lati meravigliosi e più luminosi di esso, ma anche quelli più oscuri… ombre che sembrano aver offuscato per sempre il suo cuore.
Tate, da parte sua, sa perfettamente che le sarà difficile non rimanere scottata da questo compromesso. Sa che sarà lei quella che ne uscirà con il cuore frantumato. Ma la chimica tra i due è esplosiva e stare lontani sarà sempre più difficile.

L’Incastro (im)perfetto di Colleen Hoover ha una struttura molto interessante: i capitoli dal punto di vista di Tate, raccontati al presente, si alternano infatti con quelli che esplorano la mente e i sentimenti di Miles sei anni prima. Inutile dirvi che i capitoli di Miles siano i miei preferiti: si comprende immediatamente di essere finalmente davanti al vero Miles, un ragazzo che sperimenta per la prima volta lo splendore del vero e puro amore per Rachel, una sua compagna di scuola.
Scoprire cosa abbia portato Archer a rifiutare così ostinatamente l’amore, si trasforma in un viaggio ammaliante attraverso i suoi pensieri più profondi, in una attesa quasi logorante di quell’evento che lo segnerà profondamente.
"L'amore non è sempre bello, Tate. Certe volte passi tutto il tempo a sperare che prima o poi diventi qualcosa di diverso. Qualcosa di migliore. Poi, prima di rendertene conto, ti ritrovi al punto di partenza e ne frattempo hai smarrito il tuo cuore."

Miles è di certo uno di quei personaggi che non si dimenticano facilemente: egli è tutto tranne che perfetto, si passa dall’amarlo all’odiarlo in un batter di ciglia: non sa cosa vuole e lotta contro se stesso per non cedere di nuovo a quell’amore che l’ha rovinatoma il suo lato gentile, premuroso, quello che si preoccupa per Tate filtra inevitabilmente attraverso quella coltre di indifferenza che per anni è stata la sua armatura.

Lo stile della Hoover è affascinante, fluido, capace di evocare nitidamente una miriade di emozioni e l’originale collocazione grafica di alcune parole sulla pagina, imprime una maggiore enfasi agli stati d’animo dei protagonisti.

L’Incastro (im)perfetto di Collen Hoover è un romanzo nel quale vengono esplorati gli aspetti più belli e – soprattutto - quelli più brutti dell’amore… un libro dove le scene sensuali non sono mai eccessive e sempre ben amalgamate con il fluire della storia, nel continuo alternarsi tra presente e passato. Una storia d’amore coinvolgente, per nulla scontata, dove più si evita di amare, più risulta impossibile evitarlo e solo facendo riaffiorare il passato dalle profondità del dolore, sarà possibile recuperare i pezzi di una vita andata in frantumi e aprirsi alla speranza.

"Sono i momenti belli come questi che danno un senso al brutto dell'amore"

*spoiler* 
Ho trovato molto bello il capitolo in cui Miles va a trovare Rachel: è lì che si comprende la reale dimensione del dolore provato da entrambi per la perdita del figlio, una tragedia che li ha divisi da una parte, ma che li unirà per sempre, teneramente.
Rating in Segnalibri:
4
Una storia che si imprime nella mente e nel cuore, in cui l'amore dimostra di essere l'arma a doppio taglio più potente di tutto.

Che cosa ne pensate?
Lo avete letto o lo leggerete?

Come sempre... Tante buone letture,

22 commenti:

  1. Ciao Lily<3
    Bella recensione! Tutto ciò che sappiamo dell'amore non aveva convinto neanche me...ma se questo libro ti è piaciuto potrei provare a dargli una possibilità:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! ♡
      Si, questo mi è piaciuto molto di più... se lo leggi fammi sapere che cosa ne pensi! ^-^

      Elimina
  2. Io ho appena finito Forse un giorno e l'ho trovato carino, ma nulla di più, questa nuova uscita non mi attira molto per la trama, ma credo che recupererò comunque altro dell'autrice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse un giorno non l'ho ancora letto... per L'Incastro (im)perfetto posso dirti che credevo di aspettarmi un certo tipo di storia (un po' alla 50 sfumature, per capirci), ma alla fine si è rivelato qualcosa di diverso ... soprattutto la storia di Miles è molto bella! :D

      Elimina
  3. Se mai deciderò di dare un'altra possibilità alla Hoover dopo Tutto ciò che sappiamo dell'amore, sarà sicuramente con questo romanzo, da come ne parli mi ha incuriosito e credo possa piacermi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, prova a dare un'altra chance alla Hoover con questo romanzo, sicuramente mi è piaciuto di più di Tutto ci che sappiamo dell'amore! :D

      Elimina
  4. ero propensa a leggere questo libro quando ho visto le foto del film che faranno a breve pubblicate su facebook dalla stessa autrice...la hoover non è una certezza per me ma penso di darle un'altra chance :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto il romanzo spinta proprio dalle news del film... si anche per me lei non è una certezza, ma questo libro mi è piaciuto!

      Elimina
  5. Bella recensione Lily :) Io ho amato Slammed ma Hopeless non mi ha convinto molto, quindi sono ancora un po' indecisa su questo titolo xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! ♡ Sto leggendo molti pareri contrastanti su questo libro e a questo punto credo che sia una semplice questione di gusti... ^-^ se decidi di leggerlo, fammi sapere che ne pensi! ;D

      Elimina
  6. Nonostante i pareri un po' meh che ho letto, prima o poi recupererò questo libro e i tuoi quattro segnalibri sono un sollievo (ho letto che è il peggiore della Hoover, brrr). :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah bene, non lo sapevo! XD ahahah!
      A me non è dispiaciuto come romanzo e l'ho preferito a Tutto ciò che sappiamo dell'Amore (il mio voto è dovuto infatti ad un confronto con quest'ultimo!)...

      Elimina
  7. Ciao Lily <3 Recensione fantastica, come sempre!
    Oggi mi è venuta voglia di leggere questo libro, però non so..onestamente sono un po' stanca delle storie tragiche della Hoover..però..oddio, vorrei leggerlo, ma ho già due libri in lettura ç_ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giusy!! ♡
      Oddio, la tragedia di turno c'è sempre... anche se viene rivelata solo alla fine e non trascinata per troppi capitoli...(a differenza di Tutto ciò che sappiamo dell'Amore dove di tragedie ce n'erano anche troppe, a mio parere! XD) Il consiglio che ti posso dare è di aspettare un po', almeno finché non ti senti in vena di leggerlo... ^-^

      Elimina
  8. Ciao Lily <3
    Non è il romanzo migliore della Hoover, ma mi è piaciuto comunque moltissimo ;)
    ps: se ti va, ti ho nominata qui: http://jessicasbooks89.blogspot.it/2015/09/link-party-di-settembre-welcome-to-all.html?showComment=1441624196703#c5221207663656652997

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvy!! ♡
      Della Hoover vorrei leggere Forse un giorno, dato che dicono essere uno dei migliori... tu l'hai letto?

      p.s. passo a leggere, grazie! :D

      Elimina
    2. Sì, l'ho letto e mi è piaciuto un sacco, ma è forse anche uno di quelli che fanno soffrire di più!

      Elimina
    3. Vorrei tanto leggerlo, ma allora devo prepararmi psicologicamente! ! :D

      Elimina
  9. L'ho visto molto in giro, ma ancora non l'ho letto. M a di questa scrittrice voglio leggere prima altro.

    Ti invito  a partecipare al mio Giveaway! In palio un bel libro fantasy che potrebbe piacerti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova ad iniziare con Forse un giorno o Tutto ciò che sappiamo dell'Amore, in genere sono considerati i più carini della Hoover! :D
      Grazie! Parteciperò con piacere!

      Elimina
  10. Mi erano mancate le tue recensioni sempre così ben scritte.. *-* Mi fai sempre venire voglia di leggere i libri che recensisci, anche quando non ti piacciono molto ahah :)
    Ugly Love è in lista da un po', ma sono sempre stata scettica perché ho sentito che è un romanzo piuttosto "pesante" a livello emozionale, e non so se sono in vena in questo momento. Però mi incuriosisce la struttura del libro, non sapevo dei capitoli alternati. Ho visto il trailer del film e sono d'accordo con te.. sembra 50 sfumature ahah. Forse anche per questo ho rimandato la lettura del libro. Però adesso sono decisamente più curiosa! :)

    RispondiElimina
  11. Ho adorato questo libro uno dei migliori di questa bravissima autrice, adesso sono curiosa di vedere il film.
    Ottima analisi

    RispondiElimina

Ogni commento è per me come un pizzico di polvere fatata ... Grazie! ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...