14 settembre 2018

[Blog tour] CITTA' SOSPESA di Edoardo Mendoza | Approfondimento: I Personaggi



Miei carissimi lettori,
oggi ospito sul blog l'ultima tappa del blog tour dedicato a CITTA' SOSPESA di Eduardo Mendoza, un romanzo in cui realta' storica, il mistero tipico delle spy stories e gli intrighi politici rendono davvero unico !

In questa tappa vi parlo dei personaggi, uno degli aspetti piu' interessanti di questo libro per le ottime capacita' di caratterizzazione che l'autore dimostra ad ogni pagina. Accanto a personaggi inventati dalla fantasia e dalla cura letteraria di Mendoza rivivono personaggi storici, evidente frutto di un accurata ricerca.

Spero di riuscire a immortalare in poche righe la complessità di questi personaggi, lasciandoli avvolti tuttavia da una sottile patina di mistero... perché dovete assolutamente leggere questo intrigante romanzo!! 


Informazioni e Trama


Titolo: CITTA' SOSPESA
Autore: Edoardo Mendoza
Editore: DeAgostini
Data di Pubblicazione: 28 agosto 2018

AMAZON

TRAMA: Uno storico dell’arte sulle tracce di un capolavoro perduto del Siglo de Oro nella Madrid violenta ed esplosiva della metà degli anni Trenta.
Nella primavera del 1936, il critico d’arte inglese Anthony Whitelands arriva in treno nella convulsa Madrid sull’orlo della Guerra civile. Lo scopo del viaggio è verificare l’autenticità di un presunto Velázquez appartenente a un amico di José Antonio Primo de Rivera, figlio del generale già dittatore di Spagna. Un’opera il cui immenso valore potrebbe influenzare gli scenari politici in un momento tanto drammatico per il paese. Ma distratto da problemi personali e dai turbolenti incontri amorosi con donne di diversa estrazione sociale, Whitelands non fa troppo caso ai nemici – poliziotti, politici, diplomatici, spie – che sempre più numerosi gli si affollano intorno. Le tragedie della Storia e l’insostenibile leggerezza della commedia umana si mescolano in questo romanzo pessimista e ironico, ambizioso e godibilissimo sulla nascita del fascismo, il potere dell’arte, l’amore e l’avventura. Vincitore del prestigioso Premio Planeta 2010 e per la prima volta tradotto in Italia, Città sospesa seduce il lettore attraverso le straordinarie doti narrative di un protagonista della letteratura spagnola.

I Personaggi


Anthony Whitelands 

Anthony è un inglese, esperto d'arte, specializzato in pittura spagnola tormentato da faccende amorose. Proveniente da una famiglia della classe media, la sua intelligenza e forza di volontà gli hanno permesso di completare i suoi studi a Cambridge, dove scopre una profonda passione per la pittura del Seicento. Il matrimonio con una "giovane graziosa" e benestante gli ha permesso di non doversi più preoccupare di problemi materiali, potendosi quindi dedicare completamente alla critica d'arte. Dopo il divorzio, si è dovuto rimboccare le maniche, dedicandosi completamente al suo lavoro di consulente di importanti Gallerie e nel ruolo d'insegnante d'arte.

Nel mondo dell'arte è conosciuto da tutti per i suoi saggi e pubblicazioni che gli hanno conferito un certo prestigio e credibilità nei salotti della cultura. Whitelands ama profondamente la Spagna e in particolare Madrid, così quando gli viene chiesto di raggiungere la città spagnola per valutare un quadro che sembra avere un valore inestimabile, Anthony si mette subito in viaggio. Whitelands è un uomo colto che tuttavia tradisce una certa ingenuità: Madrid è sull'orlo del golpe e il pericolo e la violenza si nasconde dietro ad ogni angolo. Anthony tuttavia sembra vivere in una bolla tutta sua che lo porta a fidarsi di tutto e tutti... e a non accorgersi dei rischi e dei nemici che lo circondano.

Pedro Teacher

Pedro Teacher è un uomo sui quarantanni, di bassa statura, con un paio di baffi sottili con le estremità ripiegate all'insù e occhi grandi e grigi. Curato nell'aspetto, porta sempre con sé un monocolo e stivali con le ghette che si addicono perfettamente alla sua stravagante personalità. Teacher è un uomo appassionato d'arte privo di qualsiasi talento che non ha mai proseguito gli studi in questo campo, ma si è sempre dedicato alla compravendita di opere d'arte. E' colui che invita Anthony ad andare a Madrid per dare il suo giudizio sull'opera d'arte misteriosa.


José Antonio Primo de Rivera y Sàenza de Heredia 

Josè è il figlio del generale Miguel Primo de Rivera, che guidò il golpe con il quale venne instaurata la dittatura in Spagna tra il 1923 e 1930. José Antonio è conosciuto tra le cerchie aristocratiche come il Marchese di Estella, mentre i suoi seguaci lo chiamano per nome o semplicemente il "capo". Nato a Madrid 33 anni prima dell'inizio della storia raccontata da Mendoza, il marchese di Estella di professione fa l'avvocato ed è scapolo. La sua storia è alquanto travagliata. infatti dopo aver aggredito un generale dell'esercito in pubblico, José Antonio venne privato del grado e radiato dall'esercito. Ma neanche questo sembra fermarlo, così nel 1933 aveva fonda il partito di ispirazione fascista chiamato "la Falange", fazione politica che ben presto attira seguaci anche da altri estremismi politici. Nelle elezioni del '33 Primo de Rivera ottenne il seggio, perdendolo nel '36. Da allora, pianifica il colpo di stato... ed è qui che le strade e le vite (letterarie) di Primo de Rivera e del nostro Whitelands si incontrano...

Tenente colonnello Gumersingo Marranon & Capitano Coscolluela

Marranon incontra Anthony per caso in treno verso Madrid.  Gumersingo e' il Tenente Colonnello della Direzione Generale di Sicurezza e si occupa di indagare su potenziali minacce di golpe o tumulti che potrebbero turbare Madrid e la sua precaria situazione. Marranon lavora insieme a Coscolluela, un ex militare che ha subito un grave ferita ad una gamba, rendendolo inabile al servizio attivo.

Alvarò del Valle y Salamero, dica della Igualada

Il duca si presenta immediatamente come un uomo austero, con fronte ampia e capelli bianchi. E' colui che ha richiesto la consulenza di Whitelands sul misterioso dipinto. E' un uomo con i piedi per terra che non si lascia spaventare dai tumulti politici che sconquassano il paese e in particolare Madrid, e nonostante la paura per la sua famiglia, sa che non può abbandonare il suo paese proprio nel momento del bisogno. 

Paquita e Lilì

Victoria Francisca Eugenia Maria del valle y Martinez Alcantara, marchesa di Cornellá, detta Paquita è la figlia del duca della Igualada. Ha un carattere deciso e scanzonato, fin dal primo incontro con Whitelands non perde l'occasione di riversare un po' di ironia e sarcasmo nei confronti dell'inglese lasciandolo piuttosto sconcertato. Nubile per scelta, la sua disinvoltura e indipendenza cattura immediatamente la curiosità di Anthony che percepisce un non so ché di misterioso nella giovane e affascinante donna.
Lilì è la sorella minore di Paquita. La bambina dimostra fin da subito una certa predilezione per Whitelands, stuzzicandolo con tutta la sua curiosità infantile.






Che cosa ne pensate??

Happy Readings,

Nessun commento:

Posta un commento

Please, share your thoughts with a comment below ! ♡