27 febbraio 2018

[Blogtour] ROSEBLOOD di A.G. Howard | L'autrice e le sue opere





Buongiorno miei cari Bookworms,
Oggi ospito sul blog una tappa del Blogtour dedicato a ROSEBLOOD di A.G. Howard,  libro paranormal e autoconclusivo ispirato al Fantasma dell'opera.

Il romanzo mi ha incuriosito immediatamente per la sua trama originale e così quando qualche settimana fa Franci di Coffee and Books mi ha proposto di partecipare ho accettato immediatamente con grande piacere ! :D

Informazioni e trama

Titolo: RoseBlood
Autore: A.G. Howard
Editore: Newton Compton Editori
Data di pubblicazione:  22 febbraio 2018
Lingua: italiano

AMAZON | GOODREADS

TRAMA: Rune Germaine ha una splendida voce, paragonabile a quella di un angelo, ma è afflitta da una terribile maledizione: quando si esibisce, infatti, si sente malata e stanca, come se la bellezza del suo canto le rubasse ogni volta un po’ di vita. Sua madre, nel tentativo di aiutarla, decide di iscriverla a un conservatorio poco fuori Parigi, convinta che l’arte potrà curare la strana spossatezza di Rune. Poco dopo il suo arrivo nel collegio di RoseBlood, la ragazza si rende conto che c’è qualcosa di soprannaturale nell’aria. Il misterioso ragazzo che vede spesso in cortile, infatti, non frequenta nessuna delle classi a scuola e scompare rapidamente come è apparso, non appena Rune distoglie lo sguardo. Non ci vuole molto perché tra i due nasca un’amicizia segreta. Thor, è questo il nome del ragazzo, indossa abiti che sembrano provenire da un altro secolo e in sua presenza Rune si sente meglio, quasi cominciasse davvero a guarire. Ma tra i corridoi di RoseBlood c’è una terribile minaccia in agguato, e l’amore tra Rune e Thor, che sta sbocciando, verrà messo a dura prova. Dalla scelta di Thor, infatti, potrebbe dipendere la salvezza di Rune o la sua completa distruzione.


Nella tappa di oggi vorrei parlarvi dell'autrice, chiacchierando un po' delle sue opere già pubblicate e amate da moltissimi lettori in tutto il mondo, di quelle meno conosciute e anche di progetti futuri!

[traduzione della biografia presente sul sito ufficiale dell'autrice]


Anita Grace Howard è un'autrice bestseller internazionale del New York Times e vive in Texas. Per la maggior parte del tempo potete trovarla nella sua casa intenta ad intessere scene e ambientazioni pervase da malinconia e elementi macabri, cercando di trasformare il previsto in imprevisto.
La Howard trova ispirazione in tutto ciò che è imperfetto, utilizzando la complessa bellezza della condizione umana e le emozioni crude per dar vita ai suoi personaggi, per poi capovolgere sottosopra il loro mondo tanto da  sconvolgere il lettore ad ogni pagina.

Sposata e madre di due ragazzi (e anche madre surrogata di due porcellini d'India e un Labrador Retriever), Anita divide le sue giornate tra il tempo speso con la sua famiglia e immaginando trame per i suoi prossimi libri.

Quando non è impegnata a scrivere, Anita ama andare sui rollerblades o in bicicletta, sciare sulla neve, fare giardinaggio e andare in vacanza con la sua famiglia, che in qualche caso può includere un improvviso detour in un cimitero del 18° secolo o in una vecchia scuola dichiarata inagibile per rinvigorire la sua musa interiore.


Tutti i libri scritti da A.G. Howard 


 La serie che sicuramente l'ha resa famosa è Splintered . La serie è un tributo ad Alice nel Paese delle Meraviglie di Carroll e consiste in tre romanzi Il mio splendido migliore amico, Tra le Braccia di Morfeo e Il segreto della Regina Rossa, ai quali vanno aggiunte le novelle/short stories raccolte in 6 cose impossibili.




TRAMA: Alyssa Gardner riesce a sentire i sussurri dei fiori e degli insetti. Peccato che per lo stesso dono sua madre sia finita in un ospedale psichiatrico. Questa maledizione affligge la famiglia di Alyssa fin dai tempi della sua antenata Alice Liddell, colei che ha ispirato a Lewis Carroll il suo "Alice nel Paese delle Meraviglie". Chissà, forse anche Alyssa è pazza, ma niente sembra ancora compromesso, almeno per ora, almeno fin quando riuscirà a ignorare quei sussurri. Quando la malattia mentale della madre peggiora improvvisamente, però, Alyssa scopre che quello che lei pensava fosse solo finzione è un'incredibile verità: il Paese delle Meraviglie esiste davvero, è molto più oscuro di come l'abbia dipinto Carroll e quasi tutti i personaggi sono in realtà perfidi e mostruosi. Per sopravvivere e per salvare sua madre da un crudele destino che non merita, Alyssa dovrà rimediare ai guai provocati da Alice e superare una serie di prove: prosciugare un oceano di lacrime, risvegliare i partecipanti a un tè soporifero, domare un feroce Serpente. Di chi potrà fidarsi? Di Jeb, il suo migliore amico, di cui è segretamente innamorata? Oppure dell'ambiguo e attraente Morpheus, la sua guida nel Paese delle Meraviglie?



The Haunted Hearts Legacy è invece una serie new-adult gotica ambientata in epoca Vittoriana, composta da quattro volumi della quale sono usciti i primi due The Architect of Song (Haunted Hearts Legacy, #1) e The Hummingbird Heart (Haunted Hearts Legacy, #2), non ancora pubblicati in Italia.

 


TRAMA: Per la maggior parte della sua vita, la diciannovenne Juliet Emerline è supravvissuta - isolata nella sua sordità - creando cappelli nella solitudine della sua casa. Ora, rischia di perdere il suo santuario a causa di Lord Nicholas Thornton, un architetto ventisettenne misterioso ed eccentrico con in mente un progetto per la sua umile proprietà. Quando in segreto lei assiste alla rabbiosa reazione  di lui accanto ad una tomba, Juliet comincia ad indagare, scoprendo il nome "Hawk" sulla lapide e un inusuale fiore alla base di essa. Quando Juliet ne tocca i petali, un giovane nobiluomo inglese appare in forma di fantasma, cantando una canzone che solo le suo orecchie non udenti possono sentire. Il fantasma non ricorda nulla della sua identità o delle cause della sua morte, solo un nome perseguita la sua vita nell'aldilà: Thornton.

Per vendicare il suo amico fantasma e salvare la sua proprietà, Juliet cercherà di mettere da parte la sua paura per la società e viaggerà fino al solitario resort per le vacanze di Lord Thornton, fingendosi un cappellaio proveniente da una delle sue boutiques.
Lì, Juliet comincerà a chiedersi di chi può fidarsi: l'architetto in carne ed ossa che può relazionarsi con lei attraverso gesti romantici, lettere piene di sentimenti, e tocchi sensuali ... o lo spettro che le canta serenate con la sua meravigliosa voce e ardenti parole, toccando la sua mente e anima come nessun uomo potrà mai fare?

Mentre sinistre verità sugli interessi per la proprietà di Juliette da parte di Lord Thornton vengono alla luce, Juliette viene attratta in una intricata rete di segreti. Ma è ormai troppo tardi per fuggire, e il tragico amore che sboccerà nel suo cuore altererà il suo mondo silenzioso per sempre.



Nel 2015 un raccondo della Howard è comparso nell'antologia Slasher Girls & Monster Boys .


Si tratta di una raccolta di storie di paura e thriller psicologici scritti da autori YA famosi, tra cui la nostra Anita.
Ogni storia prende ispirazione da una fiaba classica o due - a volte appartenente al genere horror, a volte no - per creare qualcosa di completamente nuovo e terrificante.



Una menzione è doverosa anche per uno dei futuri romanzi della Howard, la cui pubblicazione è prevista per gennaio 2019 in UK/USA. 


Si intitola Stain ed è una fiaba gotica high-fantasy ispirata a La Principessa sul pisello di Hans Christian Andersen e ambientata in un mondo medievale alternativo diviso in due dalla magia. "Per riconquistare il suo Regno di giorno perpetuo, salvare il suo Principe della Notte, e riunire il sole con la luna, una principessa non in grado di produrre alcun suono deve provare di essere tutto ciò che una principessa tradizionale non è: forte abbastanza da dormire su un letto di chiodi, e forte abbastanza da essere udita senza avere una voce." [traduzione della descrizione presente sul sito ufficiale dell'autrice]

Che cosa ne pensate?
Share your thoughts!

Continuate a seguire il Blogtour !!!


HAPPY READINGS ❤,

5 commenti:

  1. Mi piace l'atmosfera gotica e misteriosa dei suoi libri. Non leggendo in inglese spero che pian piano arrivino tutti i suoi libri in Italia *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si lo spero anche io ! p.s. anche io adoro l'atmosfera gotica !!! *-*

      Elimina
  2. Trovo molto utile e interessante questo recap sulle letture della Howard, lei è abbastanza intrigata dal gotico ahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cri, sono felice che il post ti sia stato utile! :D ahahah si e anche dalla sua foto, il gotico è per lei uno stile di vita!! :)

      Elimina
  3. Interessante, mi intriganti queste cose! Bel blog, ti seguo (se vuoi dare un'occhiata al mio https:/https://ilfilodiariadneblog.blogspot.it/?m=1) ciaoo, Arianna

    RispondiElimina

Please, share your thoughts with a comment below ! ♡