29 aprile 2016

New BOOK to MARK | LA SIRENA MECCANICA di Giada Bafanelli

Rubrica ideata da me, il cui titolo gioca con il nome del blog stesso: "BOOK" e "MARK".
In questo appuntamento settimanale troverete le novità in libreria da non perdere e da aggiungere alla vostra Wishlist!

Cari Bookworms,
oggi vorrei parlarvi di LA SIRENA MECCANICA di Giada Bafanelli, in uscita il prossimo 3 maggio.

Dopo il romance contemporaneo "Un altro domani", Giada Bafanelli torna al genere fantasy con La Sirena Meccanica, un romanzo breve che si ispira alla famosa fiaba "La Sirenetta" di Hans Christian Andersen.
La trama mi ha immediatamente colpita per il mix di elementi fiabeschi mescolato con elementi sci-fi (la sirenetta Nym è per metà umana e per metà cyborg) e per la cover davvero bellissima (creata da Tania Paxia).

Informazioni e trama

Titolo: La sirena meccanica
Autore: Giada Bafanelli
Autopubblicato
Prezzo: 0,99 (disponibile solo in formato ebook)
Pagine: 136
Disponibile dal 3 Maggio 2016
(Già disponibile per la prenotazione)

Trama:
Da quel che ricorda, Nym ha sempre vissuto nelle profondità del mare, metà ragazza e metà cyborg. Ma quando la sua memoria riaffiora, inizia a farsi delle domande. L’oceano è una distesa calma e blu che conosce alla perfezione, ma cosa c’è oltre? 
Quando salva un marinaio dopo il naufragio di un’aeronave, il desiderio di vivere in superficie si fa di giorno in giorno più forte. Ma il mondo al di là delle onde è cupo e spietato, e non c’è spazio per chi è diverso. 



Giada Bafanelli ha ventotto anni e le sue più grandi passioni sono sempre state la musica e la narrativa, specialmente di genere fantasy. Oltre a “La sirena meccanica” ha pubblicato il racconto urban fantasy “Alone. Il solitario”, il romanzo fantasy ispirato alla mitologia norrena “La figlia della vendetta” e il romance contemporaneo “Un altro domani”.

Link utili
Blog dell'autrice: Pagine Magiche 
Pagina Facebook: Giada Bafanelli Autrice
Twitter: @GiadaBafanelli


[dal Capitolo 1]

In quel punto l’acqua era torbida, ed era difficile vedere ciò che avevano davanti. Le alghe continuavano a incastrarsi negli ingranaggi della coda, e Nym dovette fermarsi a liberarli per l’ennesima volta.

«Lascia, ti aiuto.» Ygg avvicinò il braccio meccanico alla coda di lei, e Nym lo lasciò fare. L’amico accostò il viso in prossimità del punto in cui l’alga si era incastrata, e subito dopo Nym percepì il rumore prodotto dalla lente inserita all’interno dell’occhio destro di Ygg: era evidente che l’alga doveva essersi impigliata più in profondità di quanto credeva, se Ygg aveva bisogno di ingrandire la sua visuale. La corrente calda rischiò di trasportarla lontano, ma con un piccolo sforzo Nym rimase immobile, in attesa che Ygg la liberasse.
Che cosa ne pensate di questo piccolo assaggio??
Io non vedo l'ora di leggerlo!!

Buone Letture,



3 commenti:

  1. Adoro questa copertina *_____* E non vedo l'ora di leggerlo anche io, mi ispira tantissimo :3

    RispondiElimina
  2. La novella mi è piaciuta tantissimo! ^^

    RispondiElimina
  3. Le sirene non sono proprio il mio forte, ma potrei seriamente farci un pensierino :)

    RispondiElimina

Ogni commento è per me come un pizzico di polvere fatata ... Grazie! ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...