13 dicembre 2015

Blog Tour: DESTINI INCROCIATI - 13° Tappa | LE TESSITRICI

Cari Bookworms,
è con grande piacere che oggi ospito la 13a tappa del Blog Tour dedicato all'antologia Destini Incrociati, costituito dai racconti vincitori della prima edizione del Concorso Letterario 'Emozioni i Tazza', indetto dal blog Le Tazzine di Yoko.

 Informazioni sull'Antologia


Titolo: DESTINI INCROCIATI
Autore: AA. VV.
Anno di pubblicazione: 2015
Pagine: 266
Prezzi: € 2,68 ebook – € 11,99 cartaceo
Tredici racconti originali ed emozionanti, ciascuno con la sua particolarità e il suo fascino, riuniti in una unica raccolta, che esplora il lato fantasioso, romantico, misterioso, passionale, ironico e paranormale di promettenti autori italiani, vincitori alla prima edizione del concorso letterario Emozioni in Tazza. Lasciatevi conquistare dalle loro storie e godetevi il meglio dei generi fantasy, romance, fantascienza, urban e paranormal in un sola variegata antologia.

Il Re Riccardo e il Principe Rolando sono ormai sull’orlo della disperazione, quando si presentano davanti alla modesta casa nel bosco in cui abitano le Tessitrici, le Streghe del bosco.
La Principessa Alba è stata rapita dal Duca Girolamo, soprannominato lo Sventratore perché le sue ultime tre mogli non sono sopravvissute alla prima notte di nozze.
Mancano solo tre giorni a quel matrimonio forzato e il Principe Rolando è disposto a qualsiasi cosa pur di salvare la Principessa Alba, sua promessa sposa: le Tessitrici sono l’unica e ultima possibilità rimasta. Spinte dalla solidarietà femminile verso la sventurata fanciulla e il rispetto per il coraggio e l’amore che muove il cuore del Principe, le Tessitrici tesseranno e cuciranno uno splendido abito, che donerà alla Principessa prigioniera un potere straordinario affinché essa possa liberarsi dal suo aguzzino…
Le Tessitrici di Alessandra Leonardi è un bel racconto che affonda a pieno le sue radici nel mondo della fiaba: un Principe impavido, una Principessa in pericolo, streghe e un drago sputafuoco sono gli ingredienti di una trama ben intrecciata, che forse risente un po’ dello spazio limitato di narrazione. (Mi piacerebbe tanto leggerne una versione estesa!)
Ho trovato molto bella la riflessione sull’essere donna che emerge dalla lettura: l’autrice pone l’accento non solo sulla solidarietà che unisce il mondo femminile indipendentemente dal fatto che ci si conosca o meno, ma sottolinea anche quella stupefacente capacità delle donne di trovare la forza necessaria a risollevarsi, anche nei momenti più difficili.

Lily B.: Ciao Alessandra e benvenuta su "Lily’s Bookmark"
Iniziamo l'intervista conoscendoci meglio. Raccontaci un po’ di te e della tua partecipazione  alla raccolta ‘Destini Incrociati’. 
Alessandra Leonardi: Sono una persona che ha molti interessi, oltre alla lettura, non solo di libri ma anche di fumetti , di cui ho una discreta collezione,  amo andare al cinema (e poi scrivo le recensioni dei film che vedo per un sito, www.showlandia.altervista.org !), creare bijoux ( si trovano su www.lakshmibijoux.altervista.org, insieme a consigli ayurvedico-salutistici!) , guardare  serie tv a raffica, l'archeologia, la fotografia... Ho sempre duemila cose che mi girano in testa: considerando anche che  lavoro, seppur non in maniera continuativa, sono sempre in movimento!
Era già da un pò di tempo che mi frullava per la mente di scrivere un racconto su alcuni temi che mi stavano a cuore: l'ispirazione mi era venuta leggendo un saggio bellissimo, 'Donne che corrono coi lupi' , di Clarissa Pinkola Estes, che tocca numerosi temi riguardanti l'universo femminile.  Quando ho letto sul blog delle Tazzine di Yoko che avrebbero pubblicato un'antologia di racconti, ho pensato che fosse l'occasione giusta per mettermi all'opera! 

L: Come ti sei avvicinata alla Scrittura? 
A: Dietro ogni scrittore c'è, prima di tutto, un lettore! Per questo devo ringraziare mia madre, che mi ha trasmesso l'amore per la lettura sin da piccola.Quando ero adolescente mi piaceva rielaborare le storie che leggevo, o che vedevo in televisione; inoltre fantasticavo sempre tanto e poi mettevo su carta ciò che mi passava in mente. Da che ho memoria, ho sempre scritto, ma solo ultimamente ho deciso di farlo in maniera più sistematica ed iniziare a pubblicare i miei racconti.

L: ‘Le Tessitrici’ è un racconto ambientato in un mondo fiabesco. C’è un motivo particolare per cui hai scelto questa ambientazione? 
A: Ho avuto la fortuna di essere stata bambina negli anni '70 ed adolescente negli anni '80, un periodo in cui i media erano invasi dalla fantasia: fantascienza e fantasy la facevano da padrone al cinema, nelle serie tv, negli anime e nei fumetti. Tutti questi mondi fantastici hanno sempre fatto parte di me e si sono radicati nel mio immaginario; inoltre trovo che usare i generi fantasy e sci-fi sia un ottimo modo per unire l'avventura, l'immaginazione, la fantasia, a temi più complessi e profondi, ottenendo così un doppio piano di lettura. Per questo ho usato un mondo immaginario e fiabesco anche per le Tessitrici. Le favole sono delle vere e proprie storie  fantasy, specie quelle originali, non quelle edulcorate della Disney a cui siamo ormai abituati!

L: La Principessa Alba è una donzella in pericolo, ma grazie all’aiuto di un oggetto magico riesce a tirarsi fuori dai guai. Pensi che si potrebbe definire una “Principessa moderna”?
A: In realtà l'abito magico è solo un mezzo: la principessa si salva  grazie all'aiuto e al sacrificio di un gruppo di donne speciali, che tutte insieme si impegnano e lottano per portare a termine il loro scopo. Questo è uno dei temi centrali del racconto: la forza delle donne, l'idea che tutte insieme ce la possiamo fare a superare qualunque ostacolo. Invece oggigiorno purtroppo tra le donne spesso c'è molta rivalità, invidia e gelosia... Le Tessitrici è sostanzialmente un racconto sulle donne, e sui loro veri poteri: l'intuito e la capacità di creare. E' questo che ci distingue e fa di noi ciò che siamo! Riguardo il personaggio della principessa, si, possiamo dire che è 'moderna', perchè alla fine si salva da sola: dentro di lei ha già la capacità per farlo, le serve solo una piccola spinta, un aiutino, che ottiene grazie ad un abito incantato; serve poco a volte per ritrovare il coraggio e la fiducia in se stessi!  Nel mondo reale, possiamo aiutare chi ha necessità con un semplice incoraggiamento, o magari un  consiglio...  

L: Parlando di oggetti magici. Hai un rituale di scrittura particolare o un oggetto che proprio non può mancare mentre scrivi?
A: Non ho nessun oggetto speciale o scaramantico in particolare, ma se tu vedessi la mia scrivania ti prenderebbe un colpo! C'è una marea di cose di tutti i tipi e tutti i generi: un caos totale! Una cosa c'è che mi è indispensabile: fogli e penna, per appuntare idee e spunti al volo. Rigorosamente in disordine.

L: Le Tessitrici’ non è il tuo primo racconto pubblicato. Di cosa ti sei occupata in passato? Hai dei progetti in corso?
A: Il primo racconto che ho pubblicato si intitola 'Cupole', è di genere fantascientifico e compare nell'antologia 'Dreamscapes 2', Gds editore, e si trova anche singolarmente nei principali store online; poi è stato pubblicato anche un raccontino horror, 'Wiccan' , nell'antologia 'Halloween all'italiana' curata da Letteraturahorror.it. Prestissimo dovrebbe uscire il mio primo racconto non di genere fantastico, dal titolo 'Roma Nord', in un'altra antologia dal titolo 'Racconti capitolini', edita da Cultora, ed un fantasy/romance per un'altra antologia; sono in attesa di risposta per altro materiale inviato. Inoltre, si trovano sparsi qui e là per i blog altri raccontini. 

L: ... e per il futuro?
A: Sto lavorando al mio primo romanzo lungo, un fantasy dalle ambientazioni un pò diverse dal solito, oltre che ad altri racconti brevi, e nell'ultimo periodo mi è anche balenata l'idea per un altro romanzo fantascientifico! E poi, devo aprire un blog-scrittrice, che ancora non ho! Per ora chi lo desidera può seguirmi nella mia pagina Facebook!

A: Grazie ancora per avermi ospitato nel tuo blog, e grazie anche alle Tazzine di Yoko, che mettono nel loro lavoro tanto interesse e tanta passione... e i risultati si vedono! 
L: Grazie a te, Alessandra per la bella chiacchierata!
 
L'intervista ad Alessandra Leonardi si conclude qui.
L'ultima tappa del blog tour ospiterà l'estrazione di quattro fortunati vincitori che si vedranno arrivare a casa una copia dell'antologia Destini Incrociati, in palio due copie cartacee e due digitali. Partecipare al giveaway è semplice, vi basterà compilare il form sottostante indicando:
  • se avete commentato una o più tappe del blogtour, riceverete un +2 per ogni blog che avete visitato lasciando un segno di voi. Il form vi permetterà di dichiarare un commento ogni 24 ore, prima dell'estrazione andremo a controllare i commenti effettivi quindi non barate =P
  • Se siete lettori fissi dei blog partecipanti potrete inoltre portarvi a casa un +5, ecco i link dei blog di cui potrete diventare lettori fissi in ordine di tappa (non sono tutti perché alcuni non utilizzano la piattaforma blogger):

Prima di concludere vorrei ringraziare di cuore Le Tazzine di Yoko per avermi contattato e permesso di partecipare a questa splendida iniziativa! Yoko, è stato un piacere conoscerti e collaborare con te!
Continuate a seguire il Blog Tour!
Il prossimo appuntamento è per il 19 dicembre sul blog Insaziabili Letture

 Buone Letture,
 

5 commenti:

  1. grazie per questa bellissima tappa ^_^

    RispondiElimina
  2. Molto interessante questa tappa. Fa piacere vedere che questa autrice si mette in gioco e tenta sempre nuove strade ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luigi! E' proprio così! :-)

      Elimina
  3. Un racconto fiabesco che però affonda le sue radici nell'importanza della donna con una protagonista forte e motivata sicuramente da leggere mi avete proprio incuriosita con questo tour
    condiviso su
    https://www.pinterest.com/pin/566609196848962159/
    https://plus.google.com/u/0/113323159535376562702/posts/EESjvSGAxTW
    https://twitter.com/streghetta6831/status/676437053190574080
    https://www.facebook.com/stefania.mognato/posts/10205574069686905?pnref=story

    RispondiElimina

Ogni commento è per me come un pizzico di polvere fatata ... Grazie! ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...