7 giugno 2015

Spotlight on... EVA e L'ASSOLUTO di Michela Belli + incipit!

Cari bookworms,
in questa prima calda domenica di giugno vorrei rinfrescarvi con l'incipit di un romanzo d'esordio, ossia Eva e l'Assoluto  di Michela Belli.
Qui sotto trovate le informazioni sul romanzo e l'autrice, al quale ho deciso di aggiungere l'incipit... dato che non riuscirei mai a scegliere un libro senza leggerne almeno la prima pagina! :D

Titolo: EVA E L'ASSOLUTO
Autore: Michela Belli
Editore: autopubblicato
Data di pubblicazione: 16 marzo 2015
Lingua: italiana
Prezzo: € 1.49 (ebook) - € 5.99 (cartaceo)
TRAMA: Eva, dolce e scorbutica, fragile e determinata, piena di casini e contraddizioni fino all'inverosimile. La sua sconclusionata vita ruota intorno ad una serie di certezze assolute: un grande amore impossibile, la sfida di una amicizia viscerale con un uomo, che prova come sia possibile essere amici nonostante il sesso, una sorella sempre più perfetta di lei, un padre totalmente insoddisfatto di sua figlia, un lavoro che sembra scelto per accrescere la sua depressione, una passione sfrenata ma non corrisposta per la letteratura, la grande ambizione o piuttosto il desiderio legittimo di realizzare se stessa e i suoi sogni.

Insomma il mondo regolarmente incasinato di una ragazza di oggi. Tranne scoprire che niente è come sembra: la vita non è fatta di bianchi o neri, né di situazioni o sentimenti immutabili. Al contrario, tutto è un continuo divenire e lei dovrà confrontarsi con delusioni e sorprese, con prove di forza e prese di coscienza delle proprie debolezze mentre procede nella ricerca della sua strada. L'unica, assoluta certezza è che non ci sono certezze! Non può sapere cosa le riserva il futuro, può solo andargli incontro con la consapevolezza di aver seguito il suo cuore.
L'Autrice - Michela Belli:
Sono nata a Napoli il 21/06/1982 e ho conseguito la laurea in Lingue, Culture e Letterature dell'Europa e delle Americhe presso l'Istituto Universitario l'Orientale di Napoli. Sono una scrittrice (o meglio, sono una che scrive) e una blogger free lance. Attualmente vivo a Follonica, Maremma Toscana, dove gestisco un hotel con la mia famiglia.

seguitela anche su:
pagina fb Eva e l'assoluto
twitter @EAssoluto
instagram @kudarali82
[Incipit di Eva e L'assoluto di Michela Belli]

“Caffè, caffè, caffè”, blatero frettolosa con lo sguardo a metà tra lo spiritato e l’implorazione.
L’uomo al di là del bancone, nei suoi jeans consumati, è Gabriele. Mi guarda con quel suo tipico sguardo di disapprovazione che, Dio quanto mi fa morire; be’ certo non gliel’ho mai detto, insomma lui è Gaby, mi conosce da sempre, mi conosce da tutta una vita.
Lui sa tutto di me. Sa come e quante volte io abbia mentito a mia madre circa i nostri campeggi, sa tutto di come Marco Altieri, mi abbia fatto perdere la verginità, sui sedili posteriori della sua vecchia auto e sa, soprattutto sa, quanto io desideri ardentemente rimanere presente nella sua vita senza sentir calare il gelo tra di noi, senza che l’ombra del sesso rovini tutto quanto di stupendo esista tra di noi: la sintonia, la perfetta armonia di cui godono le nostre menti.
Gaby mi guarda attonito e mugugna un secco non ora Eva , allora mi aggiro furtiva dietro il bancone, annuso la caraffa bollente, metto su una cialda di Nescafe’, attendo con gusto che il caffè bollente sia pronto e mi dirigo con la tazza fumante verso il mio solito tavolo, al centro del locale. Apro il mio portatile e lo accendo; aspettando che si riscaldi sorseggio lentamente il mio caffè. Lo assaporo, com’è giusto che sia; è il primo caffè decente della giornata, di certo quello che offre casa mia non è il massimo,
COMPRARE CAFFE’
digito meccanicamente sul mio palmare. Ordino anche un gigantesco muffin, in fondo i grassi assunti al mattino, hanno tutto il tempo di essere bruciati e poi, diciamoci pure la verità, di sicuro non lo trovo a casa mia un bel muffin ai mirtilli così succulento ed invitante, a stento trattengo l’acquolina.
COMPRARE FARINA, UOVA & MIRTILLI X MUFFIN
poi, aggiungo pensierosa,
IMPARARE A CUCINARE MUFFIN
quindi
COMPRARE ROBOT DA CUCINA.

Supersonica sul desktop, mi dirigo alla grossa E di internet explorer, controllo la mia posta, ed eccola lì che lampeggia, furibonda ed infiammata, la mail di Vero.
Oggetto: Al Diavolo Eva
Ex migliore amica implora attenzione.
Compleanno passato senza traccia di auguri né di Daiquiri e Margaritas. Per fortuna incontrato Nadia.
La tua insignificante casa editrice ce l’avrebbe fatta anche senza di te per una sera.
Ti voglio bene V.
Questa volta l’ho fatta grossa, scorro con gli occhi indemoniati il calendario sul palmare.
-“Cazzo, cazzissimo, ieri era il compleanno di Vero, come ho potuto dimenticarlo!”, mestamente alzo lo sguardo per intravedere Gaby che a metà tra il lo sapevo ed il non te la prendere pulisce il suo dannatissimo bancone con un movimento alla Karate-Kid metti la cera, togli la cera .
Avrebbe quanto meno potuto dirmelo e anche se ero in riunione avrebbe potuto mandarmi una mail, sì insomma siamo nel ventunesimo secolo, un computer, un palmare, uno smartphone o quanto meno un cellulare potrebbe anche comprarselo, ma tanto è tutto inutile la sua idiosincrasia per il progresso lo ha lasciato incatenato ai primissimi anni ’90 quando il cellulare era sinonimo di lavoro da rappresentante.
Veronica è l’amica più cara che io abbia. La conosco da sempre, la conosco da prima che la mia vita iniziasse, probabilmente la conosco da quando mia madre disse a sua madre Clara che era incinta e che presto sarebbe nata l’amichetta che Veronica aspettava, così che la loro tradizione di pigiama party, sarebbe continuata con noi. Insomma, in un certo senso eravamo predestinate a diventare amiche.
Il primo giorno di scuola, Vero mi accompagnò in classe e mi fece vedere qual era il posto migliore per poter comunicare con lei quando si trovava in giardino per l’ora di disegno; ancora lo ricordo, primo banco sulla sinistra accanto alla finestra. Non so se lo sa, ma io mi sono sempre seduta di schiena a quella finestra per non distrarmi(che carogna che sono). Eravamo fatte così, lei era splendida già da bambina. Era la scolara più indisciplinata, ma anche la più generosa e attenta al benessere degli altri e tutti infatti l’hanno sempre amata. Io invece a quei tempi ero solitaria e introversa ai limiti della sociopatia, niente compagni, niente giochi, viso imbronciato e una montagna di riccioli rossi in testa che odiavo. La scuola era un inferno perché io andavo a cento all'ora rispetto agli altri che avanzavano con la velocità delle tartarughe. Le maestre, quelle sì che mi adoravano, ma i compagni, quelli per niente. Praticamente l’unico ricordo che conservo è l’umiliazione di quando Davide Santini mi alzò la gonna mostrando a tutti le mie mutandine con le mele verdi. Erano i tempi in cui ero una secchiona senza speranza, un vero topo da biblioteca. Penserete che oggi la mia vita sia diversa… e invece no! Nonostante gli sforzi sociali e la presunta crescita interiore, ancora non mi decido a lasciare i libri. Siamo così, il giorno e la notte, ma ci siamo sempre volute un gran bene ed io non avrei mai e poi mai dovuto dimenticare il suo compleanno, lei non l’ha mai fatto e sono certa che mai lo farà.
Infuriata, raccolgo le mie cose e vado via.
Durante il tragitto verso il lavoro però, un pensiero mi tormenta, come è potuto accadere? Come ho potuto dimenticare il compleanno della mia migliore amica? Quando è successo che il lavoro mi trascinasse così lontano dalla mia vita? L’avevo anche scritto a caratteri cubitali sul mio Blackberry, ancora lo vedo:
COMPLEANNO V., COMPRARE REGALO, FARE BALDORIA TUTTA LA NOTTE.
Cosa ve ne pare dell'Incipit?
Mi sembra molto divertente, sono curiosa di leggerlo!

Buone Letture,



6 commenti:

  1. Ciao, io ho letto il libro, ti lascio il link della mia recensione se ti va di leggerla e commentarla: http://libropatia.blogspot.it/2015/05/eva-e-lassoluto-michela-belli_22.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nunzia ti ringrazio, corro subito a leggere la tua recensione! :D

      Elimina
  2. Sembra davvero interessante...credo che lo leggerò ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena lo leggo ti faccio sapere com'è! Adoro anche la cover! :3

      Elimina
  3. Sembra promettere molto bene! :) Me lo segno! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene!! :D appena lo leggo ti faccio sapere com'è!

      Elimina

Ogni commento è per me come un pizzico di polvere fatata ... Grazie! ♡

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...