11 marzo 2014

The Infernal Devices by Cassandra Clare | Review





____________

The Infernal Devices 
Clockwork Angel – Clockwork Prince – Clockwork Princess
by Cassandra Clare
____________

Genere: Urban fantasy - young adult
Data di uscita: 2010 - 2011 – 2013
Curiosità: della serie è stato realizzato un Graphic Novel, i primi due volumi sono già usciti tra il 2012 e il 2013. L’ultimo sarà pubblicato il 22 luglio 2014. On April 2013, the Constantine Film bought diritti cinematografici.
____________



  La Trama 


Londra 1878. Dopo la morte della zia Harriet, l’orfana Tessa Gray giunge a Londra da New York per raggiungere il fratello Nate. Ad aspettarla al porto troverà tuttavia le Sorelle Oscure che la rapiranno, minacciando di uccidere Nate se Tessa non obbedirà alle loro richieste. Tessa scopre durante la prigionia di avere il potere di mutare forma in qualsiasi persona, solo toccando un oggetto ad essa appartenuto.
Alcuni mesi dopo, la notte in cui Tessa dovrebbe andare in sposa al Magister - che brama averla per sé ed usarla per i suoi piani malvagi – irrompe nella stanza della ragazza un giovane Shadowhunter (stirpe di cacciatori di demoni, metà umani e metà angeli), William Herondale che l’aiuta a fuggire. Gli Shadowhunters dell’Istituto di Londra sosterranno Tessa nella ricerca del fratello e nella lotta al Magister.



 Recensione 

Ho letto la trilogia completa tutta d’un fiato, considerandomi “fortunata” nell’averla scoperta in ritardo rispetto all’uscita, così non ho dovuto aspettare anni prima di poterla leggere per intero. Non so come avrei fatto a resistere! Eh sì, perché fin dalle prime pagine del primo volume (L’Angelo) è impossibile riuscire a mettere giù il libro.
Cassandra Clare ha l’incredibile capacità di riuscire a  far innamorare perdutamente il lettore dei suoi personaggi dopo solo pochi capitoli.

            L’orfana Theresa “Tessa” Gray è una tipica ragazza di fine ’800 che ha sempre vissuto in un ambiente sicuro, insieme alla zia. Quando quest’ultima muore e Tessa si ritrova sola, in una città – Londra –  che non conosce, rapita e minacciata dalle Sorelle Oscure … tutto il mondo sembra crollarle addosso. Qui Tessa scopre di essere una mutaforma: non solo può assumere le sembianze di altre persone solo toccandone un oggetto, ma riesce anche a entrare nella loro mente, impossessandosi dei loro  ricordi ed emozioni.
            Quando Tessa crede di non aver più speranza di fuga e sta per andare in sposa al misterioso Magister, ecco che irrompe (letteralmente) nella sua vita William Herondale, uno Shadowhunter, che la aiuterà a fuggire. La giovane Mutaforma, della quale nessuno riesce a comprenderne la vera Natura, sarà ospitata nell’Instituto di Londra, dove ben presto si ritroverà affascinata da Will e il suo parabatai, James “Jem” Carstairs.

La trilogia è impostata su un ritmo sostenuto, com’è nello stile della Clare: intrighi, battaglie e tradimenti si nascondono e susseguono ovunque nel Romanzo. Ho adorato le scene di combattimento, così ben trattate nei particolari, senza tuttavia risultare noiose o impossibili da seguire.

Il Triangolo amoroso tra Tessa, Will e Jem è sviluppato in maniera – direi – molto delicata. Complice probabilmente l’ambientazione, le emozioni e modi di comportamento tipici dell’età Vittoriana, che ci ricordano quanto possa essere profondo e puro un sentimento come l’amore, anche se diviso – in egual misura – fra tre persone.
           
Per chi ha già amato la serie The Mortal Instruments, leggere (il prequel) TID sarà una vera delizia: cercare di capire chi è l’antenato di questo o quel personaggio; ritracciare oggetti (per esempio: il ciondolo di Tessa, la collana con il rubino indossato da Isabel…), situazioni e personaggi immortali già citati in TMI.
Per chi invece non ha mai letto la Serie precedente, il problema non si pone, dato che Cassandra Clare ha costruito le due Serie in modo tale che se ne possa leggere una, senza aver necessariamente letto l’altra.
Non mi resta che consigliarvi di armarvi di fazzoletti e augurarvi…   
Buona Lettura, Bookworms!


******
 Rating: 5/5 



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...